Comitato italiano per le Assemblee dei Cittadini estratti a sorte
Via di San Basilio 64, Roma
info@politicipercaso.it

Milano

PIÙ INIZIATIVE PER LE ASSEMBLEE DEI CITTADINI A MILANO


Nel 2019 l’Assessore alla Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data del Comune di Milano Lorenzo Lipparini contattò vari esponenti di Extinction Rebellion, Domenico Vito (Milano per il Clima), la facilitatrice esperta Martina Francesca e l’avvocatessa Veronica Dini chiedendo loro di aiutarlo ad elaborare un piano di implementazione delle Assemblea dei Cittadini.

Il gruppo lavorò per alcuni mesi e, poco prima del lockdown, presentò all’Assessore una proposta che, tra le altre cose, insisteva sulla necessità che le risoluzioni delle Assemblee dei Cittadini fossero vincolanti. Un aspetto sul quale l’amministratore comunale tutt’ora non si è espressa.

Parallelamente, l’Assessorato alla Partecipazione stava sviluppando un piano più vasto per il Comune di Milano denominato “Piano Aria Clima” o PAC, all’interno del quale si prevedeva anche il ricorso alle Assemblee dei Cittadini.

Il PAC, infatti, suddiviso in più Ambiti, all’Ambito numero 5 denominato “MILANO CONSAPEVOLE: una città che adotta stili di vita consapevoli” prevede «la creazione di un Organismo permanente di partecipazione civica della cittadinanza milanese correlato alle attività̀ del PAC e alla sua governance post 2020, con ingaggio degli stakeholders e dei cittadini nella prospettiva della fase attuativa 2021-2030.»

Il giorno 11 dicembre 2020 è stato realizzato il primo dei tavoli tematici previsti nel PAC, al quale hanno partecipato gli stessi attivisti che avevano seguito il processo di un piano per le Assemblee dei Cittadini.

 

Se desideri attivarti su questa iniziativa a Milano, contatta il membro di Extinction Rebellion Greg Pulcher alla mail g.pulcher@gmail.com