Comitato italiano per le Assemblee dei Cittadini estratti a sorte
Via di San Basilio 64, Roma
info@politicipercaso.it

Come si compila il modulo

Come si compila il modulo

Ogni firma deve essere accompagnata dall’individuazione chiara e completa delle generalità della persona, onde consentire la verifica della loro legittimazione in relazione ai requisiti soggettivi richiesti.

Per ogni firmatario occorre quindi annotare sui moduli, in stampatello e con la massima precisione, i seguenti dati indicati sul documento di identità:

  1. cognome e nome (i nomi doppi, se sono indicati nel documento di identità, vanno indicati entrambi);
  2. luogo di nascita (in caso di elettori nati all’estero, indicare lo Stato di nascita);
  3. data di nascita (verificando che il sottoscrittore sia maggiorenne);
  4. comune di iscrizione nelle liste elettorali (coincide con il Comune di residenza, prima di compilare il campo verifica che la residenza non sia stata trasferita ad altro Comune);
  5. numero e tipo di documento di identificazione (Pat. per patente; C.I. per carta d’identità; Tess. per altre tessere di riconoscimento).

La firma deve essere leggibile e per esteso.

La compilazione dei moduli con i dati dei sottoscrittori è a cura dell’attivista che ha dato la disponibilità. L’autenticatore deve solo verificare l’identità.

L’autentica delle firme

Una volta raccolte le firme sul modulo, anche se non interamente compilato, l’autenticatore deve indicare nello spazio a lui riservato:

  1. il numero di firme (sia in cifre che in lettere) apposte in sua presenza;
  2. la data e il luogo dell’operazione (verificare sempre la correttezza della data: deve essere successiva alla data di vidimazione dei moduli);
  3. la firma (in modo leggibile e per esteso);
  4. la qualifica rivestita (se possibile usando il proprio timbro personale con cognome, nome e qualifica rivestita, o altrimenti indicandola in stampatello).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *