Lungarno del Tempio 54, Firenze
+39-3208051037
info@politicipercaso.it

Proposta

POLITICI PER CASO – ASSEMBLEE DEI CITTADINI PER LA RIPARTENZA SOSTENIBILE


Al Presidente del Senato,
Maria Elisabetta Casellati 

Al Presidente della Camera,
Roberto Fico,
 

 

Noi sottoscritti chiediamo al Parlamento di di istituire un’assemblea dei cittadini estratti a sorte per favorire un Grande Dibattito Civico, basato sulla conoscenza e la trasparenza del processo decisionale riguardo la gestione della crisi innescata dalla pandemia Covid-19. 

 

Tale assemblea deve avere ad oggetto tanto le misure emergenziali adottate, quanto le successive misure economiche e sociali.
Per ovviare alle problematiche legate all’emergenza sanitaria, la fase iniziale dell’assemblea avrà luogo per via telematica.

 

La prassi di consultazione dei cittadini che richiamiamo è quella delle Citizens’ Assemblies, che da oltre un decennio si moltiplicano in tutto il mondo: cittadini sorteggiati in base a specifici criteri di rappresentanza, che, col supporto di esperti selezionati, studiano, dibattono ed elaborano proposte su questioni di interesse generale

Hanno firmato con noi: 

Marco Cappato – Fondatore di Eumans, movimento paneuropeo per l’iniziativa popolare

Virginia Fiume – Coordinatrice di Eumans

Filomena Gallo – Segretario dell’Associazione Luca Coscioni

Lorenzo Mineo – Coordinatore di Democrazia Radicale

Leonardo Monaco – Segretario di Certi Diritti

Samuele Nannoni – Fondatore di Oderal (Organizzazione per la Democrazia Rappresentativa Aleatoria)

Alessandro Pluchino e Andrea Rapisarda – professori associati di fisica teorica all’Università di Catania, vincitori del premio IG Nobel per una ricerca sui benefici del sorteggio, autori del libro “Democrazia a sorte – Ovvero la sorte della Democrazia”

Mario Staderini – Protagonista di iniziative politico-legali a difesa dei diritti politici dei cittadini, Fondatore Democrazia Radicale

 

COMPILA IL MIO MODULO qui.

PER APPROFONDIRE…
Scopri cosa sono le Assemblee dei Cittadini e scarica la proposta di legge di iniziativa popolare per realizzarle!


Venerdì 20 dicembre 2019 è stata depositata presso la Corte di Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare per l’istituzione in Italia delle “Assemblee dei Cittadini”, una forma innovativa di partecipazione alla vita democratica.

Si tratta di una pratica diffusa a livello internazionale e conosciuta come Citizens’ Assembly, che consiste nell’affidare a un’assemblea di cittadini sorteggiati in base a specifici criteri, affiancati da esperti, l’analisi e l’indirizzo su questioni di interesse generale su cui la democrazia elettorale non riesce a dare soluzioni adeguate.

Tra i promotori della proposta di legge erano presenti in Cassazione:

Marco Cappato – fondatore del movimento di iniziativa popolare Eumans,
Mario Staderini – protagonista di iniziative politico-legali a difesa dei diritti politici dei cittadini,
Lorenzo Mineo – coordinatore di Democrazia Radicale, Samuele Nannoni e Marco Sciolis – fondatori di Oderal,
Filomena Gallo – segretaria dell’Associazione Luca Coscioni, Leonardo Monaco – segretario di Certi diritti,
Carlo Maresca – coordinatore dell’Iniziativa dei Cittadini Europei per il Carbon Pricing – StopGlobalWarming.eu, insieme ad attivisti di Extintion Rebellion Italia e altri movimenti ambientalisti presenti a titolo individuale.

La proposta di legge, infatti, prevede che la prima “Assemblea dei cittadini” istituita sia sul tema del contrasto ai cambiamenti climatici, come richiesto in vari Paesi da movimenti ecologisti internazionali.

Cosa sono le Assemblee dei cittadini e cosa dice la Proposta di legge? SCARICA le slide riassuntive!

Vuoi aiutarci nella raccolta firme? Mettiti in contatto con noi.

 

SCARICA LA PROPOSTA DI LEGGE


Scopri di più! Scarica il testo in versione integrale della proposta di legge di iniziativa popolare su cui stiamo raccogliendo le firme.

 

POLITICI PER CASO – ASSEMBLEE DEI CITTADINI PER LA RIPARTENZA SOSTENIBILE


Al Presidente del Senato,
Maria Elisabetta Casellati 

Al Presidente della Camera,
Roberto Fico,
 

 

Noi sottoscritti chiediamo al Parlamento di di istituire un’assemblea dei cittadini estratti a sorte per favorire un Grande Dibattito Civico, basato sulla conoscenza e la trasparenza del processo decisionale riguardo la gestione della crisi innescata dalla pandemia Covid-19. 

 

Tale assemblea deve avere ad oggetto tanto le misure emergenziali adottate, quanto le successive misure economiche e sociali.
Per ovviare alle problematiche legate all’emergenza sanitaria, la fase iniziale dell’assemblea avrà luogo per via telematica.

 

La prassi di consultazione dei cittadini che richiamiamo è quella delle Citizens’ Assemblies, che da oltre un decennio si moltiplicano in tutto il mondo: cittadini sorteggiati in base a specifici criteri di rappresentanza, che, col supporto di esperti selezionati, studiano, dibattono ed elaborano proposte su questioni di interesse generale

Hanno firmato con noi: 

Marco Cappato – Fondatore di Eumans, movimento paneuropeo per l’iniziativa popolare

Virginia Fiume – Coordinatrice di Eumans

Filomena Gallo – Segretario dell’Associazione Luca Coscioni

Lorenzo Mineo – Coordinatore di Democrazia Radicale

Leonardo Monaco – Segretario di Certi Diritti

Samuele Nannoni – Fondatore di Oderal (Organizzazione per la Democrazia Rappresentativa Aleatoria)

Alessandro Pluchino e Andrea Rapisarda – professori associati di fisica teorica all’Università di Catania, vincitori del premio IG Nobel per una ricerca sui benefici del sorteggio, autori del libro “Democrazia a sorte – Ovvero la sorte della Democrazia”

Mario Staderini – Protagonista di iniziative politico-legali a difesa dei diritti politici dei cittadini, Fondatore Democrazia Radicale

 

COMPILA IL MIO MODULO qui.

PER APPROFONDIRE…
Scopri cosa sono le Assemblee dei Cittadini e scarica la proposta di legge di iniziativa popolare per realizzarle!


Venerdì 20 dicembre 2019 è stata depositata presso la Corte di Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare per l’istituzione in Italia delle “Assemblee dei Cittadini”, una forma innovativa di partecipazione alla vita democratica.

Si tratta di una pratica diffusa a livello internazionale e conosciuta come Citizens’ Assembly, che consiste nell’affidare a un’assemblea di cittadini sorteggiati in base a specifici criteri, affiancati da esperti, l’analisi e l’indirizzo su questioni di interesse generale su cui la democrazia elettorale non riesce a dare soluzioni adeguate.

Tra i promotori della proposta di legge erano presenti in Cassazione:

Marco Cappato – fondatore del movimento di iniziativa popolare Eumans,
Mario Staderini – protagonista di iniziative politico-legali a difesa dei diritti politici dei cittadini,
Lorenzo Mineo – coordinatore di Democrazia Radicale, Samuele Nannoni e Marco Sciolis – fondatori di Oderal,
Filomena Gallo – segretaria dell’Associazione Luca Coscioni, Leonardo Monaco – segretario di Certi diritti,
Carlo Maresca – coordinatore dell’Iniziativa dei Cittadini Europei per il Carbon Pricing – StopGlobalWarming.eu, insieme ad attivisti di Extintion Rebellion Italia e altri movimenti ambientalisti presenti a titolo individuale.

La proposta di legge, infatti, prevede che la prima “Assemblea dei cittadini” istituita sia sul tema del contrasto ai cambiamenti climatici, come richiesto in vari Paesi da movimenti ecologisti internazionali.

Cosa sono le Assemblee dei cittadini e cosa dice la Proposta di legge? SCARICA le slide riassuntive!

Vuoi aiutarci nella raccolta firme? Mettiti in contatto con noi.

 

SCARICA LA PROPOSTA DI LEGGE


Scopri di più! Scarica il testo in versione integrale della proposta di legge di iniziativa popolare su cui stiamo raccogliendo le firme.